In Stock

Disgaea 4: A Promise Revisited – Ps Vita

34,99

La saga di Disgaea ha fatto -perlomeno in occidente- la fortuna di Nippon-Ichi, rappresentando di fatto la punta di diamante di una Line-Up pensata esplicitamente per convinti maniaci di JRPG ed estimatori di stravaganze nipponiche. Accolto come il nuovo (satanico) messia dei GDR Tattici, il primo capitolo riuscì a colmare il vuoto che albergava nei cuori di tutti gli orfani di Tactics Ogre, proponendo una struttura a dir poco tentacolare e magnetica

EAN: N/A COD: 0813633013572 Categoria:

Descrizione

Disgaea 4: A Promise Unforgotten era un solido capitolo della saga firmata NIS: uno dei migliori dal punto di vista narrativo, lontano dai toni troppo leggeri dei due episodi precedenti, sebbene ancorato ad una struttura di gioco sempre più arroccata su sé stessa, immobile, “autocelebrativa”. La riedizione per PsVita –A Promise Revisited– non cambia le cose. Recupera il plot, i riuscitissimi protagonisti, e aggiunge tutta una serie di contenuti e revisioni che arrivano in larga parte dagli ultimi capitoli del franchise. Il gameplay e la componente strategica ne escono sicuramente rinvigoriti, almeno gli occhi dei fan della saga: probabilmente gli unici che riusciranno ad orientarsi con efficacia nel mare di opzioni, personalizzazioni e possibilità che la serie offre da sempre. Non tutte le aggiunte hanno lo stesso peso: lo scenario inedito è fin troppo “conciso”, la componente PvP piuttosto evanescente, mentre la presenza del Cheat Shop, le nuove opzioni legate al Dark Council (anche queste recuperate da D2), le migliorie all’interfaccia ed alle funzionalità dei menù sono graditissime aggiunte. Ciò detto, è impossibile non inquadrare Disgaea 4: A Promise Revisited nella stessa maniera in cui inquadriamo i titoli della serie da tre anni a questa parte: come prodotti dedicati esclusivamente ad una “nicchia nella nicchia”, criptici e di difficile accesso. Essendo una versione “espansa” di un episodio uscito nel 2011, in questo caso non c’era da aspettarsi nulla di diverso, ma ci auguriamo che nel futuro della saga ci sia anche la volontà di mettere un punto fermo e ripartire, magari come ha fatto il già citato Etrian Odyssey, riuscendo a coniugare la grande libertà ruolistica e strategica con una progressione meno severa ed una soglia d’ingresso non così proibitiva. In definitiva: da considerare solo se avete mancato al tempo l’appuntamento con il quarto capitolo ma avevate apprezzato i precedenti, o se vi siete appena staccati da D2 e volete un’altra iniezione – stavolta portatile – di assurdità nipponiche.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Disgaea 4: A Promise Revisited – Ps Vita”